News News

ESORDIENTI BLU: UN FINE SETTIMANA ESTREMAMENTE IMPEGNATIVO MA MOLTO POSITIVO

Sabato 9

 

CMB – S.G. Fortitudo 46-41

 

I nostri ragazzi hanno giocato la penultima partita della prima fase del campionato principianti in casa del CMB. Al di là di una partenza troppo leggera, che ha permesso ai padroni di casa di prendere subito qualche punto di vantaggio, dal secondo quarto in poi abbiamo disputato una splendida partita, con una difesa sulla palla a tratti asfissiante che, in più di un’occasione, ha costretto l’attacco a stringere gli spazi e a perdere diversi palloni. Dal terzo periodo abbiamo sempre condotto il match con un vantaggio tra i 2 e i 5 punti, che siamo riusciti a portarci dietro fin quasi alla fine della partita, salvo perderlo con un paio di disattenzioni concedendo a poco più di un minuto dalla fine il canestro del pari. Ai supplementari, i nostri avversari sono stati più svegli a sfruttare altre due disattenzioni difensive guadagnandosi prima un canestro, poi un fallo che ha portato ad un tiro libero segnato che ha di fatto chiuso la partita, anche se i padroni di casa hanno poi sistemato il punteggio finale con un ultimo canestro segnato al termine di una lunghissima azione offensiva.

È uno di quei casi in cui ad un istruttore dispiace non aver portato a casa il risultato semplicemente per i ragazzi che si sono impegnati, ma sicuramente dopo una partita così intensa giocata a tratti anche molto bene non si può non essere contenti dei miglioramenti messi in campo.

 

 

Domenica 10

Una lunga giornata a San Secondo, al 2° Torneo di Carnevale organizzato dalla società di casa. A parte l’ottima organizzazione e la bellissima giornata passata assieme all’insegna dello sport, dal punto di vista cestistico, i nostri esordienti hanno giocato probabilmente le migliori partite della stagione. Si è visto un gioco di squadra a tratti veramente fluido, una difesa non perfetta ma sempre intensa al massimo ed un atteggiamento combattivo che non è mai venuto meno fin tanto che non sono mancate completamente le energie. Il secondo posto, conquistato grazie a questi fattori, deve essere veramente motivo di orgoglio, perché non c’è dubbio che se avessimo giocato lo stesso torneo all’inizio dell’anno avremmo probabilmente faticato a vincere anche solo una partita.

 

Mettendo assieme tutto, insomma, 5 partite complessive giocate tra sabato e domenica che ci devono far fare un passo in avanti dal punto di vista della consapevolezza dei nostri mezzi e che ci spingeranno sicuramente a migliorare ancora e ancora.

 

Istruttori: Alessandro Mascagni – Jacopo Romagnoli 

 


News Recenti News Recenti